Frankreich: Minister Trentas offizieller Besuch endete

(Di Großstaatliche Verteidigung)
25 / 10 / 18

La prima visita ufficiale del ministro Elisabetta Trenta in Francia si è aperta con l’incontro con la collega Florence Parly.

Sul tavolo tematiche di comune interesse tra le quali cui European Defence Fund (EDF) e PESCO, la European Intervention Initiative, l’imminente Conferenza di Palermo sulla Libia organizzata dall’Italia.

La titolare del Dicastero, a Parigi anche per visitare il Salone Euronaval - il più importante meeting internazionale dell'esposizione navale, marittima e della difesa che si svolge al centro espositivo di Le Bourget – nel corso del colloquio con la sua omologa ha sottolineato che si tratta di “giornate importanti per la collaborazione tra industria navale francese e italiana”.

I ministri Trenta e Parly hanno infatti presenziato alla firma da parte del segretario generale della Difesa/DNA, generale Nicolò Falsaperna e del suo omologo francese, di un accordo in applicazione all'intesa già siglata tra il Ministero della Difesa della Repubblica Italiana ed il Ministero della Difesa della Repubblica Francese Concernente la Cooperazione relativa a Unità di Supporto Logistico (LSS).

Ieri la visita al Salone Euronaval – evento con cadenza biennale che si concluderà il 26 ottobre – che anche quest’anno vede una presenza rilevante da parte delle industrie italiane. Sono oltre 30 quelle presenti, alle quali si aggiunge lo stand di AIAD (la federazione Aziende Italiane per l'Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza).

Ad accogliere il ministro Trenta - che ha sottolineato l’importanza di supportare l’industria della Difesa per incrementare anche lo sviluppo occupazionale - c’erano infatti il capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio Valter Girardelli, ed il segretario generale della Difesa/DNA, generale Falsaperna.