Der Kommandeur der terrestrischen operativen Truppen besucht das Genie-Kommando

06 / 02 / 14

Ieri il Comandante delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d’Armata Roberto Bernardini, ha reso visita al Comando Genio. L’Alto Ufficiale, accolto dal Comandante del Genio e Ispettore dell’Arma del Genio, Generale di Divisione Antonio Li Gobbi, ha partecipato ad un briefing illustrativo sull’attuale impiego degli assetti dell’Arma del Genio sul territorio nazionale e in teatro operativo.

Il Generale Bernardini ha poi vistato una mostra statica di materiali EOD, IEDD, Combat Engeneer e per le “Advanced Military Search”, materiali d’avanguardia nel campo della ricerca di esplosivi e dispositivi elettronici e l’aula VBS (Virtual Battle Space 2) provvista di un innovativo sistema di simulazione per l’addestramento Counter IED.Scopo della visita era quello di verificare le problematiche relative alle attività addestrative, alla disponibilità di aree per l’addestramento e alla situazione infrastrutturale del Comando, nell’ottica del processo di ottimizzazione delle risorse disponibili che sta interessando tutto l’Esercito Italiano.Il Comandante delle FOTER, nel complimentarsi con il personale per gli ottimi risultati fin qui conseguiti e la professionalità con cui quotidianamente assolvono i compiti, ha spronato il personale ad operare con immutato impegno, serietà e determinazione al fine di perseguire gli obiettivi delle Forze Operative Terrestri, da sempre riconducibili al raggiungimento di un approntamento delle unità adeguato alle complesse esigenze dei vari teatri operativi nazionali ed esteri.

Quelle: Befehl der Landoperativen Streitkräfte