Das 80 ° CSAR Center hat sich immer noch gegen Brände in Sizilien eingesetzt

(Di Aeronautica Militare)
04 / 08 / 17

Nella giornata di ieri è decollato, dalla base aerea di Trapani Birgi, un elicottero HH-212 dell’80° Centro C.S.A.R. (Combat Search and Rescue) di Decimomannu (Cagliari) per spegnere un incendio divampato in località Piano di Casoboli, nel comune di Monreale (PA).

L’attività antincendio ha visto impegnato l’equipaggio dell’HH-212 in tre lunghe sortite volte a supportare le operazioni in atto, anche con squadre a terra, per contrastare l’incendio che, complice il vento da Nord, si è esteso rapidamente. Per rendere più rapido la ripresa dell’intervento, l’elicottero dell’80° Centro C.S.A.R. ha fatto scalo per rifornimento all’aeroporto di Palermo Boccadifalco, supportato dal 4° reparto volo della Polizia di Stato.

Un elicottero dell’80° Centro è rischierato da oltre 3 settimane sulla base di Trapani al fine di integrare e supportare il dispositivo posto in essere per fronteggiare l’emergenza incendi nelle province di Trapani e di Palermo. Dal C.O.A. (Comando Operazioni Aeree) di Poggio Renatico (FE), attraverso la Sala Operativa dell’82° Centro C.S.A.R. di Trapani, giunge agli equipaggi in prontezza l’ordine di decollo e la zona di intervento. L’azione di contrasto ai fronti di fuoco dell’HH-212 spesso si affianca a quella dei velivoli Canadair, rischierati sempre sulla base trapanese.